CASTELLI E COLLINE – SLOVENIA E CROAZIA

Un paesaggio stupendo: colline sinuose, foreste, vigneti…  Programma per gli amanti della natura, cultura e gastronomia. Due interessanti paesi da scoprire in tre giorni.

Proposta programma:

Giorno 1

ŠKOFJA LOKA – ZAGREB Arrivo in Škofja Loka. Pranzzo e visita della città. Oggi il suo centro storico, dichiarato monumento storico e culturale nel 1987, è considerato uno dei più belli della Slovenia. Il centro si snoda sulla sponda meridionale della Ljubljanica, è costituito da due piazze, quasi due vie, chiamate Mestni Trg e Spodnji Trg. La piazza del Mestni Trg è la parte più bella e di maggior importanza storica della città, assieme al bellissimo castello del XIII secolo che domina la città dall’alto di una collina erbosa. All’ interno del castello possiamo visitare il ”Loški Muzej” che contiene una tra le migliori collezioni etnografiche (archeologia, pezzi d’arte, raccolta di quadri, manoscritti e tutto ciò che riguarda la storia della Slovenia). La zona circostante di Škofja Loka era famosa per i suoi fabbri e i suoi pizzi e in mostra vi sono molti pettorali decorati. Partenza per Zagabria, cena e prenottamento in albergo.

Giorno 2

ZAGREB/ZAGABRIA- KUMROVEC – CASTELLO VELIKI TABOR –ZAGREB/ZAGABRIA Partenza per Kumrovec e visita.Il villaggio si trova sulla sponda sinistra del fiume Sutla, attraverso il quale confina con la Slovenia. Proprio nel centro del villaggio vi si trova il Museo Staro Selo/Borgo Vecchio, un’importante punto etnologico e culturale di Kumrovec. All’ingresso del museo è situata la casa natale di Josip Broz Tito e la scuola elementare dell’Ottocento da lui frequentata. Le autentiche case rurali, ovvero le „hiže“, ancora ben conservate, raccontano una propria storia e rappresentano lo stile di vita dei contadini, a partire dalle loro abilità artigianali ( i vasai, i carrai, i fabbri, i fabbricatori di giocattoli (UNESCO-beni culturali immateriali), fino alle rappresentazioni delle nozze, della vita degli sposi, della nascita dei figli. Pranzo tipico nel agriturismo Gresna Gorica, da dove si può ammirare il suggestivo Castello Veliki Tabor immerso in un paesaggio stupendo: colline sinuose, foreste, vigneti e campi di grano, paesaggi ideali per gli amanti della fotografia. Nel pomeriggio visita del Castello Veliki Tabor, costruito su una precedente struttura medievale e rafforzato nel tempo con quattro torri. Dopo il restauro, è stato recentemente riaperto al pubblico. Veliki Tabor rappresenta una rara rocca fortificata del tardo Medioevo che ha conservato quasi completamente il suo aspetto originale. Rientro a zagreb. Cena e pernottamento.

Giorno 3

ZAGREB – ITALIA Dopo la prima colazione, incontro con la guida e visita di Zagreb. Giro panoramico in pullman della città bassa (Museo Mimara, Teatro Nazionale, Parco Zrinjevac) e poi, passeggiando per la piazza principale (Piazza Ban Jelačić) e passando vicino alla fontana Manduševac, raggiungeremo la bellissima Cattedrale di Santo Stefano e la zona pedonale della via principale (la Ilica). Breve salita sulla città alta di Gradec per poter ammirare i storici monumenti cittadini (Torre Lotršćak, Chiesa di Santa Caterina e Chiesa di San Marco, il Parlamento e La Porta di Pietra). Pranzzo e partenza per Italia.

Organizzi viaggi e vuoi proporre questo programma ai tuoi clienti? Lasciaci i tuoi contatti e ti manderemo il programma aggiornato secondo le tue richieste con i prezzi aggiornati.

 

Organizzi viaggi e vuoi proporre questo programma ai tuoi clienti? Lasciaci i tuoi contatti e ti manderemo il programma aggiornato secondo le tue richieste con i prezzi aggiornati.

Leave a Comment