FESTA DEI MANDARINI con la visita di Dubrovnik/Ragusa – mese di Ottobre

Un’esperienza del tutto particolare.

Giorno 1 ITALIA – LA RIVIERA DI MAKARSKA Arrivo sulla riviera di Makarska, che si estende per circa 60 km in una scenario grandioso, dove la montagna Biokovo “anfiteatra” paesetti, baie, spiaggette… Qui gli antichi Romani costruirono le prime case vacanza dell’umanità. Vuol dire che qui si “vacanza” bene! Cena e pernottamento in un albergo della zona.

Giorno 2 LA RIVIERA DI MAKARSKA – DUBROVNIK/RAGUSA – LA RIVIERA DI MAKARSKA Dopo la prima colazione, proseguimento per Dubrovnik. Città chiamata la Perla dell’Adriatico, è entrata nella lista dell’UNESCO, del patrimonio mondiale per la bellezza del suo centro storico di periodo tardo-medioevale. Entrando nel cuore della città attraverso Porta Pile, si passeggia sullo Stradun, la famosa strada principale del centro storico. Si vedranno il Monastero dei Francescani (esterno) sede anche della farmacia più antica d’Europa ancora in attività (aperta nel 1317), il Monastero dei Domenicani (esterno), il Palazzo dei Rettori (XV secolo), il Palazzo Sponza, con il suo porticato e le elaborate sculture in pietra e la chiesa barocca di San Biagio. Le solide mura di 2 km di lunghezza con fortezze e torri, costruite nell’arco di cinque secoli e sono state testimoni degli eventi storici vissuti dalla città. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 3 MAKARSKA RIVIERA – DELTA DELLA NERETVA – MOSTAR Intera giornata dedicata alla scoperta delle bellezze naturali e al paesaggio del delta del fiume Neretva. Al mattino si inizia raccogliendo i mandarini nella piantagione. All’arrivo, viene dato il benvenuto con fichi secchi e grappa. Alla fine, il gruppo si imbarca sulle tipiche barche del Neretva, per un foto safari che permette agli ospiti di capire e conoscere meglio questo splendido paesaggio naturale. Pranzo in ristorante tipico. Segue la visita della città di Mostar, città fortemente simbolo dell’incontro-scontro di religioni e culture, gravemente danneggiata nelle recenti guerre balcaniche. La città è divisa dal fiume Neretva, su una sponda sorgono i quartierei cattolici, sull’altra i quartieri musulmani. La visita prende inizio dalla chiesa francescana nella parte cattolica. Oltre il Ponte Vecchio (UNESCO) si entra nella parte musulmana, affollata di negozi caratteristici, ristoranti tipici e la moschea. Sistemazione in hotel a Mostar o dintorni.

Giorno 4 MOSTAR – ITALIA Prima colazione in albergo. Rientro in Italia.

Organizzi viaggi e vuoi proporre questo programma ai tuoi clienti? Lasciaci i tuoi contatti e ti manderemo il programma aggiornato secondo le tue richieste con i prezzi aggiornati.

Organizzi viaggi e vuoi proporre questo programma ai tuoi clienti? Lasciaci i tuoi contatti e ti manderemo il programma aggiornato secondo le tue richieste con i prezzi aggiornati.

Leave a Comment