LE BELLEZZE DEL CARSO VERDE DA NON PERDERE

Aridi deserti che di colpo fioriscono. Foreste pluviali immense. Canyon così grandi e profondi che sembra impossibile siano stati scavati dall’acqua. Montagne così imponenti da essere tuttora ritenute sacre. Nel mondo la natura è capace di autentiche meraviglie, spettacoli davvero sorprendenti. Come quelli che si possono ammirare, tutti i giorni, in Slovenia. Infatti il piccolo paese mitteleuropeo custodisce delle bellezze naturali mozzafiato, e per giunta facilmente raggiungibili dall’Italia.
http://zelenikras.si/en/green-karst/photo-gallery/activities#.Wc7NL8b7KM8

Una di queste meraviglie è il Carso Verde, che vanta grandi boschi, laghi intermittenti e grotte sotterranee immense. Insomma, la meta di viaggio perfetta per respirare aria pulita, regalarsi lunghe passeggiate nel verde e riempirsi gli occhi con splendidi paesaggi. Ecco le bellezze davvero imperdibili quando si visita questa regione fantastica.

Il monte Slivnica

Anche conosciuto come la dimora delle streghe. Alto circa 1114 metri, si innalza al limite del bacino del lago intermittente Cerknica, uno dei gioiellidel Carso Verde. È ideale per fare una passeggiata nei boschi, immersi nella natura, e dalla cima si ha una splendida vista del lago e del verde altipiano Menišija. Sotto la cima, il monte Slivnica nasconde una grotta carsica: la Coprniška jama, la grotta delle streghe. In inverno, l’aria calda che esce dalle sue profondità si condensa nell’aria fredda, avvolgendo la cima in una fitta nebbia.

f: Jošt Gantar www.slovenia.info

Proprio per questo, secoli fa, circolava la cupa leggenda che sul monte Slivnica vivessero delle streghe, una credenza popolare tuttora ricordata durante il vivace Carnevale locale. Lo scienziato e scrittore sloveno Valvasor, nel XVII secolo, descrisse la grotta nella sua opera “La gloria del Ducato di Carniola”, definendola una cavità dalla quale nascevano le tempeste. Leggende a parte, la passeggiata per arrivare sulla cima è accessibile anche a chi non è molto allenato a camminare in montagna, e una volta arrivati ci si può godere il paesaggio facendo uno spuntino al rifugio.

Il lago di Palčje

f: RRA Zeleni Kras d.o.o. archive www.slovenia.info

È il più grande lago formato dal fiume Pivka (lo stesso al quale dobbiamo l’esistenza delle Grotte di Postumia). Essendo carsico, il suo aspetto è mutevole e dipende dalla stagione. Nei mesi secchi si prosciuga, trasformandosi in una distesa umida di erba e cespugli, mentre in autunno l’acqua torna a riaffiorare, riempiendo poco a poco il bacino del lago. Oltre a essere uno spettacolo naturale assai suggestivo, questo luogo è anche una preziosa riserva di biodiversità. Di tutti i tipi di farfalle presenti in Slovenia, la metà vive proprio qui. Inutile dirlo, il lago di Palčje è un vero paradiso per gli appassionati di birdwatching: qui è possibile avvistare beccafichi, averle, strillozzi, e persino una specie a rischio come il re di quaglie. Attorno al lago l’atmosfera è incredibilmente serena, un toccasana contro lo stress cittadino. Camminare lentamente, facendo scorrere l’erba tra le dita e guardando il cielo riflettersi nel lago, immersi nei suoni e nei colori della natura, è un’esperienza indimenticabile!

Križna jama

f: Jošt Gantar www.slovenia.info

In Italia è conosciuta come la Grotta della Croce, anche se si potrebbe soprannominare “Grotta dell’orso”. Da quando gli speleologi cominciarono a esplorarne le gallerie e i laghi sotterranei, all’inizio del secolo scorso, vi sono state rinvenute innumerevoli ossa di Ursus spelaeus. Estinto da circa 24mila anni, l’orso delle caverne popolava le foreste dell’Europa preistorica. Quando i nostri antenati si addentravano in grotte come questa rischiavano di imbattersi in questi bestioni, due volte più grandi degli odierni orsi bruni! A differenza delle Grotte di Postumia, qui non sono state costruite passerelle, e Križna jama si può visitare unicamente navigando sull’acqua color smeraldo, alla luce delle torce. È proprio il caso di dirlo, visitando queste grotte ci si sente po’ Indiana Jones! Križna jama è una sorpresa continua. Ad esempio, è il quarto maggiore ecosistema sotterraneo del mondo per biodiversità…

Leave a Comment